Archivio per Giugno, 2013

26 Giu

Tra cent’anni…..

Pubblicato da Redisaturno

Video importato

YouTube Video

 

Oggi il mio capriccio è scrivere di me,

di te

e dell’amore.

 

 

 

Delle note stonate,

del fiume sporco dove abbiamo sguazzato,

 del sole che non abbiamo più visto

e

della pioggia sul nostro letto.

 

 

Vorrei solo scrivere del tempo perso,

dei cuori buttati,

dei giorni privi di colore,

dei giardini lasciati morire

e

delle parole che il vento ha portato lontano.

 

 

Vorrei solo scrivere dei pensieri balordi,

di sogni neri

di crudeltà,

ma ti chiedo questo in particolare….

 

 

….Tra cent’anni  cosa racconterai

se qualcuno ti domanderà dell’amore.

 

 

Nulla.

 

 

Guarderai inorridita

colui che osserverà la tua bocca

in attesa di una risposta.

 

 

Cercherai di tergiversare,

di esitare,

di sottrarti a qualsiasi spiegazione.

 

 

E quel qualcuno penserà che non avrai capito,

e ti riproporrà la domanda

ancora con più decisione,

mirando al tuo buio cuore,

e con ferma precisione ti dirà,

 anche,

come l’avrai vissuto,

come l’avrai gustato,

 e che cosa avrai donato

della tua anima.

 

 

E in quell’istante,

esprimerò

 il mio più grande desiderio.

 

 

Stare li,

invisibilmente vicino al tuo essere,

comodamente seduto a guardare il tuo viso,

le tue mani,

il tuo corpo,

che

manderanno messaggi chiarissimi

di grave imbarazzo.

 

 

Vedrò con cura

quell’estremo disagio

acquistare la tua persona,

la tua confusione

andare in paranoia,

 il tuo spavaldo apparire smarrito, 

e sarai sola,

  con le spalle al muro,    

perchè non saprai spiegare la tua misera povertà

di questo immenso sentimento,

nonostante ti sia ingozzata,

fino a soffocarti,

di questo bene.

 

 

E all’insistenza di colui

che ancora non vorrà capire,

godrò a guardare il tuo balbettio,

il tuo sfuggire,

il tuo guardare in terra,

ed infine ….

 

 

il tuo meno che mediocre silenzio.